Tag Archive | ulisse

SUCCESSO #11

…Poi faremo qualche altro ritocco e, incontrando lungo la strada alcuni testi poetici – la poesia dice molto, spesso dice tutto l’indispensabile -, romanzi e saggi, lo Zen,  Leonardo da Vinci, Colombo, Ulisse, gli Aborigeni, i fratelli Wright, Picasso, Steve Jobs, i miei amici fraterni Enrico e Alberto ed altra bella e utilissima gente di Successo – oltre che riflettendo sulle nostre comuni e lunghe storie d’amore -,  proveremo naturalmente a sintetizzare in alcuni principi e linee guida i diversi modi in cui si costruiscono i Successi e ad immaginare quali siano i più efficaci oggi, nel mondo e nel tempo in cui viviamo.

Ne parliamo presto

Alberto

linea d’ombra manageriale #4

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #225

13 maggio

c’è un preciso momento in cui, dopo aver sputato sangue per inseguire Itaca,

la certezza di aver sbagliato strada, compagni ed anche Odissea  pone di fronte al dilemma:

far finta di niente ed essere coerenti per dispetto o accettare ridendo la sconfitta finale?

L’importanza di chiamarsi Ulisse

Le variabili affrontate dal “pover’uomo” sono infatti molteplici e talmente e variamente interconnessemare, venti, tempeste, Dei (buoni e cattivi, a favore e contro), mostri, giganti, ciclopi, popoli diversi, maghe, ninfe, compagni, zattere, vacche, rupi erranti, sirene, archi, famiglia, pretendenti, servitori, mogli, figli, pozioni magiche, incantesimi, fantasmi, scelte (immortale sì o no? immortale in che senso?…), fame, lacrime, tradimenti…da renderlo un’ottima case history sulla GESTIONE individuale della complessità.

ecco una rilettura manageriale dell’Odissea di Ulisse.

Continua a leggere…