Tag Archive | terzine

Miracoli d’autunno (o se si preferisce di fine estate)

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #296

13 settembre 2012

Poi improvvisa arriva una roba (parola antica d’autori siciliani), una magia,

una farfalla ballerina, una malinconia sorprendentemente audace, un cono di gelato, e si sposta – come nel Mulino di Amleto – l’asse terrestre.

E adesso io chi sono e dove?

ricetta per un anno di crisi

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #282

6 gennaio 2012

ci si fornisca di lungimiranza, per le evenienze di stravaganza e per la fame di misticanza,

ci si riformi gusto e addendi consumistici e financo i desideri più innocenti

ci si atteggi a silenziosi e pensierosi e talvolta si provi a sorridere. Ma poco. Poi passa.

per fortuna

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #280

4 gennaio 2012

se riprendessimo taluni discorsi dove li abbandonammo
se riprendessimo alcuni amori dove si interruppero
allora tutto sarebbe stato inutile digressione. Per fortuna non lo si fa.

il sonno dei giusti

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #278

24 dicembre 2011

i risvolti critici di materie oniriche coltivate ad alcool

lasciano sbavature sui cuscini e dolenzie di vario genere

e un vago senso di incompiutezza: come andrà a finire questa mia storia?

orfani inconsolabili

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #275

21 dicembre 2011

e adesso che l’orco porcino e ridicolo e simpatico e patetico va ramingo a presentar libretti

zoccole ululanti e querule e ragionieri pelati e putridi  rincorrono perfino le piccole ribalte

di un commento, d’un “non ci hanno capito”, di un “l’avevo detto” – ma non dimenticatemi

terzina vera e geometrica

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #269

25 febbraio 2011


la dittatura dell’ipotenusa

senz’altro più efficiente dei cateti

non lascia alternative all’infinito