Tag Archive | management

La nuova sfida manageriale #1: né con Amleto né con Don Chisciotte

Il famoso motto einaudiano “Conoscere per Deliberare” nella versione adatta alla complessità andrebbe riformulato in forma di domanda:

Quanto occorre conoscere per deliberare abbastanza in fretta?

Poiché se il leader deve “creare contesti culturali, organizzativi e umani in grado di produrre risultati continuativamente nel tempo” la complessità da affrontare aumenta a dismisura, la prima domanda da farsi è quella relativa alle modalità con le quali dovrà procedere nel prendere le sue decisioni.

Continua a leggere…

Il limite del management, la scelta dell’individuo: le leggi asimmetriche della felicità

Quanto tempo occorrerebbe per definire le 10 Regole d’Oro alle quali un padre o una madre dovrebbero attenersi per assicurare ai  loro figli una vita – tutta la loro vita – infelice? Quanto tempo occorrerebbe per stilare il libretto delle istruzioni contenente i comportamenti e gli atti adatti a questo scopo? Non molto.

E che probabilità di successo – una volta definite e quindi messe in atto le procedure necessarie – avrebbe tale decalogo? Tendente al cento per cento.

Bene. Proviamo adesso a rovesciare il ragionamento: quanto tempo occorrerebbe per definire le 10 Regole d’Oro alle quali padri e madri dovrebbero attenersi per assicurare ai loro figli una vita – tutta la loro vita – felice? Quali sarebbero i comportamenti e gli atti adatti allo scopo? E poi, 10 regole sarebbero sufficienti o ce ne vorrebbero di più? E ammesso di riuscire a scrivere tutte le istruzioni, che probabilità di successo garantirebbe la loro più scrupolosa osservanza? Continua a leggere…

le decisioni manageriali

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #237

25 maggio

tu dici che, insomma, vorresti non dovere decidere così in fretta,

che, insomma, senza un’analisi approfondita e una riflessione accurata,

che insomma, così sui due piedi…quanti ne vorresti: quattro? Mille?

Il management della vacuità #7

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #158

07 marzo

c’era quello che parlava del quarto d’ora, a me mi basterebbero cinque minuti,

sono stanco di restare sotto traccia a fare interventi di ortodonzia

sì, sono anche bravo, ma vuoi mettere esternare sui destini dell’umanità in televisione?

Il management della vacuità #6

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #157

06 marzo

voi dite la fame nel mondo, le diseguaglianze, la corruzione: siete solo vecchi e inutili;

possibile che non capiate che il vero dramma del nostro tempo, per entrambi i sessi;

sono le smagliature e le rughe e le borse sotto gli occhi?

Il management della vacuità #5

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #156

05 marzo

dopo anni sulla trincea del lavoro e della professione

credo sia giusto cominciare a dedicarmi, per lo meno part time, alla comunità

sì, entro in politica, facevo la cubista e giusto ieri ho letto il mio primo giornale

Il management della vacuità #4

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #155

04 marzo

saranno sei mesi che non facciamo una bella  riunione con i dealer

però se li invitiamo tutti, a parte i costi, i più importanti non saranno gratificati

ma allora limitiamola al Top Fifty…e se poi gli altri si offendono?