Tag Archive | adolescenza

adolescenze orrendamente prolungate #7

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #263

20  giugno

che non è giusto, ecco, che voi e poi in particolare tu, dopo tutto quello che ho passato

mi rimproveriate leggerezze ascrivibili solo alla mia buona fede o al limite sbadataggine;

era solo un’appartamento…sì, anche una troia…sì, e una Ferrari…e allora?

adolescenze orrendamente prolungate #6

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #262

19  giugno

siccome non ho mai fatto un cazzo per tutta la vita pur essendo dirigente da trent’anni

mi domando con che coraggio oggi, proprio oggi, improvvisamente, senza educazione alcuna,

l’Associazione Imprenditoriale si permetta di chiedermi a che cosa servo: io ci sono , e basta.

adolescenze orrendamente prolungate #5

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #261

18  giugno

il punto, caro maritino, non sono le mie tette rifatte male, e gli zigomi e il naso peggio,

né i nipoti eroinomani né la depressione delle figlie femmine,

ma con quel tuo riporto biondo fatto male io mi vergogno ad andare ad Alassio

adolescenze orrendamente prolungate #4

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #260

17  giugno

ehi baby , vista la convertible rossa testè acquistata?

sì, è vero che ho sessant’anni e tre figli e tu sei una parrucchiera divorziata

ma si vive una volta sola, perdinci!

adolescenze orrendamente prolungate #3

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #259

16  giugno

foto corbis

ragazze, andiamo al mare! dicono le pensionate davanti all’asilo dove raccattano i nipotini,

ragazzi, quando usciamo a cena e a fighe?, chiedono gli ottantenni nellla sauna del Virgin Active;

è il momento di dedicarmi a me e al mio benessere, pensano tutti, essendo io il centro del mondo

adolescenze orrendamente prolungate #2

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #258

15  giugno

non v’è dubbio che i bambini ululanti la sera e litiganti sulle playstation

siano uno spettacolo intollerabile per l’appena arrivato stanco genitore

ma come giudicare l’affermazione “possibile non capiscano che il papà è stanco” ?

adolescenze orrendamente prolungate #1

TERZINE MANAGERIALI [e cittadine] #257

14  giugno

che se riferendosi al nuovo compagno sessantasettenne raccattato in un bar

la cinquantenne dica – specie a Roma ma ormai anche a Preganziol – “lui è più grande di me”

è un indice di putrescenza morale. Più vecchio, signora, lui è più VECCHIO di te.