La morte del padre, la morte del capo, la morte dell’eroe

Abbiamo già detto che – riducendosi freneticamente i cicli di vita di ogni “cosa”  poiché sempre più rapidamente il contesto ne determina l’obsolescenza – i cambiamenti che dovranno affrontare le organizzazioni e gli individui saranno, nell’unità di tempo, molto più numerosi.

Domanda:

Quanti capolavori hanno prodotto nella loro intera vita Michelangelo, Beethoven, Thomas Mann? Uno? Due? (stiamo parlando di capolavori, non di “esercizi” ).

E quante teorie rivoluzionarie hanno prodotto nella loro intera vita Newton o Einstein? E quante scoperte decisive hanno prodotto nella loro intera vita Pasteur o Fleming?

E quindi che cosa ci fa pensare che un imprenditore geniale, un manager sagace, un capo eccezionale possa produrre un numero talmente elevato di geniali business idea, strategie innovative, scelte organizzative da consentire ad un’azienda di procedere a tutti quei “salti” di curva cui siamo obbligati nell’Era dello Squalo Bianco?

E che cosa ci fa pensare – sì, proprio a noi, a me – di avere sempre l’idea “giusta” rispetto ad ogni contesto?

Quante soluzioni “giuste” possono avere in serbo dei singoli uomini – anche se particolarmente intelligenti –  nella loro intera vita?

Ahimè, non ci sono uomini adatti per tutte le stagioni e poiché è per altro vero  che – come si usa dire – non ci sono più le stagioni di una volta (con la loro prevedibilità, stabilità o al massimo con qualche complicatezza), un altro cambiamento culturale profondo che ci impone l’era della complessità è quello di rassegnarci alla limitatezza nostra (e degli altri) come singoli individui e imparare davvero a “giocare in squadra”.

Il capo, il padre, l’eroe che indica la via, dice agli altri che cosa fare e da cui dipende la felicità di ognuno è definitivamente morto.

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: